Processo a freddo

Confezionatura battistrada prestampato Recamic
In questa fase del processo di ricostruzione cosiddetto “a freddo” viene applicata la fascia prevulcanizzata e prestampata (cioè il nuovo battistrada con il disegno richiesto), sulla carcassa.
La macchina usata nel sistema “RECAMIC-MICHELIN” consente di montare la fascia automaticamente senza l’intervento dell’operatore, evitando così laschi o accavallamenti, e garantendo una distribuzione uniforme, quindi equilibrata, del materiale sull’intero sviluppo della carcassa.
Montaggio envelope
Fase del processo “a freddo” in cui vengono montati gli envelope interni ed esterni che garantiscono un differenziale di pressione in fase di vulcanizzazione fra la fascia applicata e la superficie della carcassa. Si evitano in tal modo deformazioni e spostamenti della fascia nella fase della definitiva fusione con la carcassa.
Vulcanizzazione in autoclave
Con la vulcanizzazione degli pneumatici ricostruiti “a freddo”, a differenza del processo “a caldo”, si ottiene la sola adesione tramite fusione delle due superfici della carcassa e della fascia battistrada.
Non essendoci lo stampaggio, la temperatura di vulcanizzazione è inferiore rispetto al processo “a caldo”, circa 115 °C, per un tempo di 180 min. circa. La pressione interna all’autoclave è di 6 atm.
Smontaggio envelope
Alla fine della fase di vulcanizzazione saranno tolti gli envelope e lo pneumatico sarà pronto per la fase di controllo finale.

CONFEZIONE

VULCANIZZAZIONE RECAMIC