Posa sottostrato

Grazie alla nuova tecnologia Michelin MPS, si procede alla posa del sottostrato a secco evitando la fase della soluzionatura, con un duplice vantaggio:
– per l’ambiente perché evita immissioni nocive in atmosfera,
– per la lavorazione perché assicura una migliore adesione fra le due superfici (carcassa e nuovo battistrada).